La primavera è alle porte: manca poco alla Pasqua che, come tutte le feste, porta con sé momenti di gioia e spensieratezza, ma anche frequenti pasti in compagnia che si rivelano spesso eccessivi. Pranzi e cene con amici e familiari, sono i momenti clou del periodo pasquale. Stare a tavola è convivialità, ed è facile cadere nella tentazione di aperitivi, champagne, colombe, uova di cioccolato e dolci vari. Senza rendercene conto, però, oltre ad appesantire la digestione, aumentiamo a dismisura le calorie.  

Per non dovere in seguito soffrire delle conseguenze di un'alimentazione scorretta, abbiamo pensato per voi qualche consiglio per affrontare questo periodo con serenità:

  • Limitiamo il consumo di alcool: un bicchiere al giorno è la dose consigliata, è bene non eccedere in quanto l'alcool apporta un'elevata quantità di calorie, oltre ad affaticare i reni.
  • Preferiamo cibi poco calorici, come il pesce o le carni bianche.
  • Abbondiamo in verdure cotte e crude: oltre ad essere ricche di importanti vitamine e sali minerali, contengono fibre con un ottimo potere saziante. Inoltre le fibre rallentano l’assorbimento dei grassi e degli zuccheri e regolarizzano le funzioni intestinali.
  • Attenzione ai condimenti: spesso contengono elevatissime quantità di olio e burro, che li rendono ricchi di grassi ed estremamente calorici.
  • Il riso e la pasta non devono mancare: non fanno ingrassare e rappresentano la fonte migliore di energia per l’organismo. Il segreto per mangiare riso e pasta e non ingrassare è condirli con semplicità e fantasia, preparando sughi leggeri a base di verdure.
  • Non sottoponetevi a diete da fame: saltare i pasti o digiunare non risolve il problema, l’alimentazione deve essere sempre equilibrata e comprendere tutte le sostanze necessarie all’organismo, distribuite in proporzioni corrette e senza l’eliminazione preconcetta di questo o quell’alimento.

Se a questo tipo di alimentazione abbiniamo la giusta assunzione d’acqua, può essere seguita anche dopo le feste per il suo effetto disintossicante e dimagrante.  L’acqua ha una funzione drenante, ci aiuta ad eliminare le tossine e ha un ottimo potere saziante.

Il trucco per non dover rinunciare alle gioie della tavola è semplice: “tutto, ma solo un po’di tutto", usando il buon senso, senza rinunciare alla possibilità di condividere i giorni di festa con i nostri cari.