Quale migliore occasione della giornata internazionale del pancake per parlare di queste deliziose frittelle?  Originari dell'Inghilterra, ma ormai diventati una delle colazioni più gettonate in tutto il mondo, i pancakes sono una vera coccola per il palato, che può essere gustata in mille versioni, dal dolce al salato.
Quando si pensa ai pancakes, però, non viene certo automatico associarli ad un regime alimentare dietetico e sano, ma piuttosto ad un goloso sgarro da concedersi ogni tanto. E se invece vi dicessimo che questo piatto non è solo delizioso ed estremamente versatile, ma anche bilanciato e ricco di nutrienti?
Gli ingredienti alla base dei pancakes sono davvero pochi e semplici: farina, uova e latte. Scopriamo insieme come, con qualche piccolo accorgimento, possiamo inserirli a nostro piacimento all'interno di qualsiasi dieta.
  • Attenzione allo zucchero: il motivo principale per il quale i pancakes non sono visti come un alimento adatto alle diete è proprio la presenza, spesso eccessiva, di zucchero. All'interno dell'impasto può essere omesso, ma se preferite un gusto più dolce basterà fare attenzione alle dosi o utilizzare dolcificanti naturali. Per quanto riguarda i toppings, invece, basterà scegliere alternative più sane a marmellate, sciroppi o creme spalmabili, come frutta fresca, creme di frutta secca o marmellate non zuccherate. 
  • Dolce o salato? Un'ottima alternativa alle ricette tradizionali sono i pancakes salati, ottimi da consumare sia per colazione che per pranzo, possono essere accompagnati da verdure, creme spalmabili come l'hummus di ceci, salmone e guarniti con un delizioso uovo in camicia. Per renderli ancora più completi dal punto di vista nutrizionale possiamo aggiungere verdure come spinaci e barbabietole direttamente all'interno dell'impasto, oltre ad aggiungere preziosi nutrienti daranno un tocco di colore al piatto!

  • Infinite alternative: a volte basta davvero poco per trasformare una ricetta, grazie a semplici sostituzioni possiamo rendere i nostri pancakes adatti a davvero qualsiasi esigenza. Scegliamo farine diverse in base alle nostre necessità: integrale per un piatto con un maggiore apporto di fibre e sali minerali, di riso per una versione senza glutine, di legumi per un'alternativa più proteicaPer una dieta vegana sostituiamo il latte con un latte vegetale e omettiamo le uova, con la giusta quantità di lievito risulteranno ugualmente soffici e fragranti

Prova la nostra ricetta: pancakes vegani con salsa ai frutti di bosco

Ingredienti per 10 pancakes:
  • 250g di farina
  • 200 ml bevanda vegetale
  • 6g lievito per dolci
  • 2 cucchiai di zucchero (o 6 bustine di stevia)
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaio di olio di semi di girasole

Ingredienti per la salsa:

  • 100g frutti di bosco
  • un cucchiaio di zucchero (o 3 bustine di stevia)
  • succo di limone

Preparazione:

In una ciotola unite farina, lievito e sale. Unite il latte e l’olio poco alla volta mescolando con una frusta.
Riscaldate un padellino leggermente unto e versate tre cucchiai di pastella per ogni pancake. Quando compaiono le bolle e i bordi cominciano ad asciugarsi potete rigirare il pancake. Quando è cotto il pancake dovrà staccarsi facilmente.
Prepariamo ora la salsa ai frutti di bosco: mettete i frutti di bosco in un pentolino con qualche goccia di succo di limone e un cucchiaio di zucchero e lasciate cuocere per 5 minuti a fuoco basso, mescolando sempre. Guarnite i pancakes con la salsa ed ecco che una volta finito avrete ottenuto  8-10 pancakes deliziosi, pronti da gustare!